torna all'indice

MONTI CARSEOLANI

INQUADRAMENTO GEOGRAFICO

I Monti Carseolani sono una catena montuosa dell'Appennino abruzzese, a cavallo tra l'Abruzzo ed il Lazio che prende il nome da Carsoli in provincia dell'Aquila. Il sistema montuoso interessa l'area compresa tra i laghi laziali Turano e del Salto fino al gruppo dei Monti Simbruini al confine sud-ovest.

Non rappresentano una dorsale montuosa continua, bensì piuttosto un gruppo di montagne che segue pressappoco lo spartiacque appenninico ed il confine tra le due regioni; la naturale prosecuzione geomorfologica verso nord-est sono i monti del Cicolano sempre lungo lo spartiacque appenninico.
Le altezze maggiori si raggiungono con i 1.808 metri della Cima di Vallevona, i 1.737 del Monte Midia, i 1.623 del Monte Fontecellese, i 1.508 del Monte Navegna, i 1.436 del Monte Cervia, i 1.337 del Monte Aquilone, i 1.329 del Monte Filone, i 1.223 del Monte Faito ed i 1.214 del Monte Porraglia.
Ospitano la stazione sciistica di Marsia in provincia dell'Aquila lungo le pendici orientali di Monte Midia e la Riserva naturale Monte Navegna e Monte Cervia.
(da Wikipedia)

ESCURSIONI

Cima la Torretta (1792 m) dal Santuario S. Maria Bisognosi (1043 m)

Lunga cavalcata di cresta che permette di ammirare da una parte tutti i Monti Simbruini e dall’altra in lontananza il Terminillo, il Gruppo del Velino-Sirente e la Majella.
Dall’autostrada A24 Roma – L’Aquila si esce al Casello di Carsoli-Oricola e si prosegue in direzione di Oricola e poi Rocca di Botte. Prima di arrivare a quest’ultimo paese ad un bivio si va a sinistra seguendo le indicazioni per Madonna dei Bisognosi dove si parcheggia. A destra del Santuario inizia il percorso che, superata una sbarra, passa a fianco di un impianto di telecomunicazione, poi si porta a sinistra (Nord) della cresta e salendo a mezza costa sbuca finalmente sulla larga cresta che, alternando zone boscose a zone aperte, ci porta dopo una ultima ripida salita sulla cima dove troviamo la caratteristica torretta di ferro con il segnale trigonometrico a quota 1792 m. Il ritorno è per lo stesso percorso.
Dislivello: 750 m circa
Tempo di escursione: 7 ore circa
Lunghezza: 15 km .
torna all'indice